Discussione:
L'uomo che morì due volte
(troppo vecchio per rispondere)
Gaetano
2013-09-07 10:40:08 UTC
Permalink
Lucio durante la sua vita terrena non si è fatto mancar nulla. Era un
fuoriclasse e anche da morto non poteva omologarsi ai comuni mortali. Il
sindaco di Molteno si affanna a smentire dissidi con gli eredi ma la cosa è
sotto gli occhi di tutti: perchè non riesumarlo a maggio, a ottobre,
dicembre ? Perchè proprio nell'anniversario della morte ? L'ultimo schiaffo
in faccia a chi lo ha amato veramente. Nessuna emozione, nessun dolore di
lei davanti alla salma, un sacchetto della spazzatura per raccogliere le
letterine. Ultimo atto, cala il sipario, la commedia è finita. Si vuole
cancellare la memoria, nessuno potrà più mettere un fiore sulla sua tomba.
Ma Lucio vivrà sempre con noi.

http://milano.corriere.it/gallery/milano/09-2013/battisti/tomba/apertura-tomba-battisti_ad3517b6-16cc-11e3-b8be-7779aaf9a586.shtml?title
Adriano
2013-09-07 11:14:36 UTC
Permalink
Post by Gaetano
Lucio durante la sua vita terrena non si è fatto mancar nulla. Era un
fuoriclasse e anche da morto non poteva omologarsi ai comuni mortali. Il
sindaco di Molteno si affanna a smentire dissidi con gli eredi ma la cosa è
sotto gli occhi di tutti: perchè non riesumarlo a maggio, a ottobre,
dicembre ? Perchè proprio nell'anniversario della morte ? L'ultimo schiaffo
in faccia a chi lo ha amato veramente. Nessuna emozione, nessun dolore di
lei davanti alla salma, un sacchetto della spazzatura per raccogliere le
letterine. Ultimo atto, cala il sipario, la commedia è finita. Si vuole
cancellare la memoria, nessuno potrà più mettere un fiore sulla sua tomba.
Ma Lucio vivrà sempre con noi.
http://milano.corriere.it/gallery/milano/09-2013/battisti/tomba/apertura-tomba-battisti_ad3517b6-16cc-11e3-b8be-7779aaf9a586.shtml?title
belle parole Gaetano, Grazie!
calypsos
2013-09-08 20:44:26 UTC
Permalink
Post by Gaetano
Lucio durante la sua vita terrena non si è fatto mancar nulla. Era un
fuoriclasse e anche da morto non poteva omologarsi ai comuni mortali. Il
sindaco di Molteno si affanna a smentire dissidi con gli eredi ma la cosa è
sotto gli occhi di tutti: perchè non riesumarlo a maggio, a ottobre,
dicembre ? Perchè proprio nell'anniversario della morte ? L'ultimo schiaffo
in faccia a chi lo ha amato veramente. Nessuna emozione, nessun dolore di
lei davanti alla salma, un sacchetto della spazzatura per raccogliere le
letterine. Ultimo atto, cala il sipario, la commedia è finita. Si vuole
cancellare la memoria, nessuno potrà più mettere un fiore sulla sua tomba.
Ma Lucio vivrà sempre con noi.
Però scusa, Gaetano, quando io poco tempo fa ritrovai Battisti nella mia
memoria e, ripercorrendo la sua vita, mi sembrò palese che la moglie era
una strega, mi avete tutti contestato qui sul NG. Tutti a difendere la
strega. Lucio era un alieno dolce gentile e sprovveduto: un angelo? un
genio? non lo so. Ma Lucio vivrà sempre con noi, e non sai quanta gioia mi
da ancora oggi, giorno dopo giorno.
c.
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
calypsos
2013-09-08 20:52:58 UTC
Permalink
Post by calypsos
Ma Lucio vivrà sempre con noi, e non sai quanta gioia mi
da ancora oggi, giorno dopo giorno.
c.
E lo voglio ricordare così, con questa voce un po' sguaiata ma molto
VITALE:



c.
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
Gaetano
2013-09-08 22:15:45 UTC
Permalink
Post by calypsos
Post by Gaetano
Lucio durante la sua vita terrena non si è fatto mancar nulla. Era un
fuoriclasse e anche da morto non poteva omologarsi ai comuni mortali. Il
sindaco di Molteno si affanna a smentire dissidi con gli eredi ma la cosa è
sotto gli occhi di tutti: perchè non riesumarlo a maggio, a ottobre,
dicembre ? Perchè proprio nell'anniversario della morte ? L'ultimo schiaffo
in faccia a chi lo ha amato veramente. Nessuna emozione, nessun dolore di
lei davanti alla salma, un sacchetto della spazzatura per raccogliere le
letterine. Ultimo atto, cala il sipario, la commedia è finita. Si vuole
cancellare la memoria, nessuno potrà più mettere un fiore sulla sua tomba.
Ma Lucio vivrà sempre con noi.
Però scusa, Gaetano, quando io poco tempo fa ritrovai Battisti nella mia
memoria e, ripercorrendo la sua vita, mi sembrò palese che la moglie era
una strega, mi avete tutti contestato qui sul NG. Tutti a difendere la
strega. Lucio era un alieno dolce gentile e sprovveduto: un angelo? un
genio? non lo so. Ma Lucio vivrà sempre con noi, e non sai quanta gioia mi
da ancora oggi, giorno dopo giorno.
Vero, nonostante tutto la signora ha ancora qualcuno che prende le sue
difese. Io di certo non l'ho mai sostenuta nelle sue folli idee, di privare
tutti gli estimatori di Lucio e fans di quel minimo vitale che a loro
spetta di diritto. Confonde diritti e proprietà come fosse una cosa sua.
Ha fatto piangere molta gente al cimitero l'altro ieri e la sua freddezza
davanti alla bara del marito la dice lunga sui suoi sentimenti reali.
Quando era in vita Battisti i concittadini di Molteno lo hanno sempre
assecondato nel suo splendido isolamento e nessuno si è sognato di violare
la sua privacy. Ma quando l'uomo cessa di vivere la sua Opera deve essere
divulgata e non oltraggiata. Ora lo hanno nascosto al mondo e forse terranno
le sue ceneri sul caminetto o nell'orto di casa.. Ma Lucio è un patrimonio
della cultura italiana e come tale deve essere preservato dalla follia
distruttiva di chi si ritiene unico proprietario e detentore del suo verbo.
Certamente dimentico una cosa: la riconoscenza e l'amore verso
il prossimo questa gente qui non sanno nemmeno cosa sia.


Ps: Una vita viva è una lezione di vita piena di valori cantata con grande
vigore unita a una dolcezza infinita. Sembra una canzone banale, quasi
da giovani scouts, ma nasconde sentimenti genuini che oggi molti giovani
e non giovani si vergognano di professare. D'altronde oggi fa più notizia
uno che ti bacia per strada che una zuffa da cortile...

Viva Papa Francesco :-)
calypsos
2013-09-08 22:54:36 UTC
Permalink
Post by Gaetano
Viva Papa Francesco :-)
Viva la PACE! speriamo di farcela con Francesco, speriamo di farcela...
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
Adriano
2013-09-09 11:25:55 UTC
Permalink
Post by calypsos
Però scusa, Gaetano, quando io poco tempo fa ritrovai Battisti nella mia
memoria e, ripercorrendo la sua vita, mi sembrò palese che la moglie era
una strega, mi avete tutti contestato qui sul NG. Tutti a difendere la
strega. Lucio era un alieno dolce gentile e sprovveduto: un angelo? un
genio? non lo so. Ma Lucio vivrà sempre con noi, e non sai quanta gioia mi
da ancora oggi, giorno dopo giorno.
c.
in tutto questo, quel che non riesco a capire e il comportamento del
figlio.
Non e un bambino (ha quasi 40anni) possibile che in tutti questi anni,
non abbia mai detto una parola, dato un giudizio, ecc.. su quel "tanto"
padre, possibile che gestisca tutto al 100% la madre? sono basito!
Stefano Baschetta
2013-09-09 07:53:04 UTC
Permalink
Post by Gaetano
Lucio durante la sua vita terrena non si è fatto mancar nulla. Era un
fuoriclasse e anche da morto non poteva omologarsi ai comuni mortali. Il
sindaco di Molteno si affanna a smentire dissidi con gli eredi ma la cosa è
sotto gli occhi di tutti: perchè non riesumarlo a maggio, a ottobre,
dicembre ? Perchè proprio nell'anniversario della morte ? L'ultimo schiaffo
in faccia a chi lo ha amato veramente. Nessuna emozione, nessun dolore di
lei davanti alla salma, un sacchetto della spazzatura per raccogliere le
letterine. Ultimo atto, cala il sipario, la commedia è finita. Si vuole
cancellare la memoria, nessuno potrà più mettere un fiore sulla sua tomba.
Ma Lucio vivrà sempre con noi.
http://milano.corriere.it/gallery/milano/09-2013/battisti/tomba/apertura-tomba-battisti_ad3517b6-16cc-11e3-b8be-7779aaf9a586.shtml?title
oggi è il giorno della memoria....
w***@gmail.com
2013-09-10 12:12:53 UTC
Permalink
Il giorno lunedì 9 settembre 2013 09:53:04 UTC+2, Stefano Baschetta ha scritto:

cut
Post by Stefano Baschetta
Post by Gaetano
http://milano.corriere.it/gallery/milano/09-2013/battisti/tomba/apertura-tomba-battisti_ad3517b6-16cc-11e3-b8be-7779aaf9a586.shtml?title
oggi è il giorno della memoria....
per me il giorno della memoria, quello che conta, sarà sempre il 5 marzo, data in cui sul nostro pianeta è apparso il genio di Lucio Battisti, genio che non se ne è mai andato, neppure con la sua morte, la sua arte lo testimonia.
grazie a Gaetano per lo splendido intervento, che condivido in pieno, ma anche con tutti gli altri.
La mia commiserazione va a questa poveretta di sua moglie, che anziché trovare conforto nel constatare quanta gente (senza alcun tornaconto economico, a differenza sua) ami tuttora incondizionatamente suo marito, riesce a manifestare solo insofferenza e livore, con la complicità del figlio, peraltro.
Credo che nessuno possa impedire al comune di Molteno di erigere un piccolo monumento a Lucio, nel punto in cui è stato per molti anni all'ombra di un immaginario ciliegio in fiore senza età, spero lo facciano, che a lei piaccia o no.
Credo che ne abbiano il diritto e pure il dovere, visto anche il riserbo sul quale Lucio ha sempre potuto contare, in questo placido paesino...
Continua a leggere su narkive:
Loading...