Discussione:
la pronuncia
(troppo vecchio per rispondere)
tattoo
2014-09-12 19:22:59 UTC
Permalink
Raw Message
La lingua che conosco molto bene è il francese e risentendo il pezzo
--toujours plus belle -- (comunque Bella) beh...Battisti nella pronuncia
è un'assassino...:-)
Gaetano
2014-09-13 12:00:25 UTC
Permalink
Raw Message
Un limite purtroppo, pure in Images Lucio fa uso di un inglese scolastico
( maccheronico ) Ma consoliamoci: Battiato è peggio. Usa un francese a dir
poco terrificante senza alcuna lettera aspirata e con l'inglese non è da
meno. Lucio si sa, è sempre stato umile e le sue origini romanesche si
sentono appieno. Insomma è sempre stato un semplice, ha provato ma
è sempre stato un cantante nostrano, tanto da diventare poi con Panella
il fine dicitore della canzone italiana... Ma Francuzzo se la tira perbacco,
dall'alto del suo scranno pontifica da intellettuale, un santone che
impartisce lezioni di religione persino al Papa dovrebbe astenersi da simili
figuracce e coltivare la madrelingua invece di infarcirla con frasi
multilingue tutte assai discutibili... Secondo me l'unica cantante italiana
degna di cantare all'estero è Elisa.



"tattoo" ha scritto nel messaggio news:luvh6q$6in$***@news.albasani.net...

La lingua che conosco molto bene è il francese e risentendo il pezzo
--toujours plus belle -- (comunque Bella) beh...Battisti nella pronuncia
è un'assassino...:-)
tattoo
2014-09-13 19:30:48 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Gaetano
Un limite purtroppo, pure in Images Lucio fa uso di un inglese scolastico
( maccheronico ) Ma consoliamoci: Battiato è peggio. Usa un francese a dir
poco terrificante senza alcuna lettera aspirata e con l'inglese non è da
meno. Lucio si sa, è sempre stato umile e le sue origini romanesche si
sentono appieno. Insomma è sempre stato un semplice, ha provato ma
è sempre stato un cantante nostrano, tanto da diventare poi con Panella
il fine dicitore della canzone italiana... Ma Francuzzo se la tira perbacco,
dall'alto del suo scranno pontifica da intellettuale, un santone che
impartisce lezioni di religione persino al Papa dovrebbe astenersi da simili
figuracce e coltivare la madrelingua invece di infarcirla con frasi
multilingue tutte assai discutibili... Secondo me l'unica cantante italiana
degna di cantare all'estero è Elisa.
Aggiungo cambiando un pò discorso..sto rivedendo -tutti insieme- del
1971 RAI TV ..è un piacere rivedere quei momenti specie per me che
rivedo Lucio come era nei concerti Live. Terminato il video mi sono
momentaneamente commosso.
Adriano
2014-09-13 20:57:39 UTC
Permalink
Raw Message
Post by tattoo
Post by Gaetano
Un limite purtroppo, pure in Images Lucio fa uso di un inglese scolastico
( maccheronico ) Ma consoliamoci: Battiato è peggio. Usa un francese a dir
poco terrificante senza alcuna lettera aspirata e con l'inglese non è da
meno. Lucio si sa, è sempre stato umile e le sue origini romanesche si
sentono appieno. Insomma è sempre stato un semplice, ha provato ma
è sempre stato un cantante nostrano, tanto da diventare poi con Panella
il fine dicitore della canzone italiana... Ma Francuzzo se la tira perbacco,
dall'alto del suo scranno pontifica da intellettuale, un santone che
impartisce lezioni di religione persino al Papa dovrebbe astenersi da simili
figuracce e coltivare la madrelingua invece di infarcirla con frasi
multilingue tutte assai discutibili... Secondo me l'unica cantante italiana
degna di cantare all'estero è Elisa.
Aggiungo cambiando un pò discorso..sto rivedendo -tutti insieme- del
1971 RAI TV ..è un piacere rivedere quei momenti specie per me che
rivedo Lucio come era nei concerti Live. Terminato il video mi sono
momentaneamente commosso.
metti qualche link (se puoi) grazie

---
Questa e-mail è priva di virus e malware perché è attiva la protezione avast! Antivirus.
http://www.avast.com
tattoo
2014-09-14 08:46:35 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Adriano
Post by tattoo
Aggiungo cambiando un pò discorso..sto rivedendo -tutti insieme- del
1971 RAI TV ..è un piacere rivedere quei momenti specie per me che
rivedo Lucio come era nei concerti Live. Terminato il video mi sono
momentaneamente commosso.
metti qualche link (se puoi) grazie
---
Questa e-mail è priva di virus e malware perché è attiva la protezione avast! Antivirus.
http://www.avast.com

Gaetano
2014-09-14 11:23:46 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Adriano
Post by tattoo
Aggiungo cambiando un pò discorso..sto rivedendo -tutti insieme- del
1971 RAI TV ..è un piacere rivedere quei momenti specie per me che
rivedo Lucio come era nei concerti Live. Terminato il video mi sono
momentaneamente commosso.
metti qualche link (se puoi) grazie
---
Questa e-mail è priva di virus e malware perché è attiva la protezione avast! Antivirus.
http://www.avast.com
http://youtu.be/kCZyXBtxQTM


Gli anni d'oro della tv italiana, quando la rai produceva cultura e
spettacolo. Battisti in quegli anni creava tanti piccoli miracoli che gli
italiani facevano propri per sognare. Oggi rimane solo un cumulo di macerie,
la tv è diventata lo specchio del degrado del paese e del vuoto assoluto
d'idee...
tattoo
2014-09-14 18:25:45 UTC
Permalink
Raw Message
Post by tattoo
Post by Adriano
Post by tattoo
Aggiungo cambiando un pò discorso..sto rivedendo -tutti insieme- del
1971 RAI TV ..è un piacere rivedere quei momenti specie per me che
rivedo Lucio come era nei concerti Live. Terminato il video mi sono
momentaneamente commosso.
metti qualche link (se puoi) grazie
---
Questa e-mail è priva di virus e malware perché è attiva la protezione
avast! Antivirus.
http://www.avast.com
http://youtu.be/kCZyXBtxQTM
Gli anni d'oro della tv italiana, quando la rai produceva cultura e
spettacolo. Battisti in quegli anni creava tanti piccoli miracoli che gli
italiani facevano propri per sognare. Oggi rimane solo un cumulo di macerie,
la tv è diventata lo specchio del degrado del paese e del vuoto assoluto
d'idee...
Caro Gaetano, a seguire ci aggiungo anch'io un pò di "veleno" su questo
paese
...i partiti hanno distrutto non solo economicamente ma anche
culturalmente un paese, il degrado ,la totale impunità della pubblica
amministrazione, si ruba di tutto di più....,siamo in un'economia di
guerra e nessuno è in grado di dare una parvenza di progetto......con la
lira l'inflazione serviva a pagare gli stipendi della pubblica
amminitrazione e l'assistenzialismo becero, con l'euro e senza la
svalutazione ci sono le tasse per la stessa ragione...... affidiamoci a
qualche Santo. Una cosa...il paese in queste condizioni NON HA SCAMPO.

Ciao :-)

Adriano
2014-09-14 17:58:37 UTC
Permalink
Raw Message
Post by tattoo
Post by Adriano
Post by tattoo
Aggiungo cambiando un pò discorso..sto rivedendo -tutti insieme- del
1971 RAI TV ..è un piacere rivedere quei momenti specie per me che
rivedo Lucio come era nei concerti Live. Terminato il video mi sono
momentaneamente commosso.
metti qualche link (se puoi) grazie
---
Questa e-mail è priva di virus e malware perché è attiva la protezione
avast! Antivirus.
http://www.avast.com
http://youtu.be/kCZyXBtxQTM
grazie mille!

---
Questa e-mail è priva di virus e malware perché è attiva la protezione avast! Antivirus.
http://www.avast.com
calypsos
2014-09-13 21:28:16 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Gaetano
Un limite purtroppo, pure in Images Lucio fa uso di un inglese scolastico
( maccheronico ) Ma consoliamoci: Battiato ï¿oe peggio. Usa un francese a dir
poco terrificante senza alcuna lettera aspirata e con l'inglese non ï¿oe da
meno. Lucio si sa, ï¿oe sempre stato umile e le sue origini romanesche si
sentono appieno. Insomma ï¿oe sempre stato un semplice, ha provato ma
ï¿oe sempre stato un cantante nostrano, tanto da diventare poi con Panella
il fine dicitore della canzone italiana... Ma Francuzzo se la tira perbacco,
dall'alto del suo scranno pontifica da intellettuale, un santone che
impartisce lezioni di religione persino al Papa dovrebbe astenersi da simili
figuracce e coltivare la madrelingua invece di infarcirla con frasi
multilingue tutte assai discutibili... Secondo me l'unica cantante italiana
degna di cantare all'estero ï¿oe Elisa.
Lucio e Battiato non hanno mai superato i confini nazionali (sono troppo "speciali" e nessuno se li è filati al di fuori del paesello). Invece tutti sapete come parla bene tutte le lingue del mondo Laura Pausini, una star planetaria che,al di là dei gusti, a me fa molta simpatia ;))

c.
Gaetano
2014-09-14 11:54:12 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Gaetano
Un limite purtroppo, pure in Images Lucio fa uso di un inglese scolastico
( maccheronico ) Ma consoliamoci: Battiato ï¿oe peggio. Usa un francese a dir
poco terrificante senza alcuna lettera aspirata e con l'inglese non ï¿oe da
meno. Lucio si sa, ï¿oe sempre stato umile e le sue origini romanesche si
sentono appieno. Insomma ï¿oe sempre stato un semplice, ha provato ma
ï¿oe sempre stato un cantante nostrano, tanto da diventare poi con Panella
il fine dicitore della canzone italiana... Ma Francuzzo se la tira perbacco,
dall'alto del suo scranno pontifica da intellettuale, un santone che
impartisce lezioni di religione persino al Papa dovrebbe astenersi da simili
figuracce e coltivare la madrelingua invece di infarcirla con frasi
multilingue tutte assai discutibili... Secondo me l'unica cantante italiana
degna di cantare all'estero ï¿oe Elisa.
Lucio e Battiato non hanno mai superato i confini nazionali (sono troppo
"speciali" e nessuno se li è filati al di fuori del paesello). Invece tutti
sapete come parla bene tutte le lingue del mondo Laura Pausini, una star
planetaria che,al di là dei gusti, a me fa molta simpatia ;))

c.


Certo, la Pausini è un'interprete che, a prescindere dai gusti, si
destreggia bene con la lingua all'estero e si fa apprezzare. I nostri
cantautori non hanno molto seguito all'estero per difficoltà della lingua,
tanto che in Italia pochissimi sanno parlare l'inglese correttamente e senza
strafalcioni ( vedi Renzi e tutti i nostri politici passati e presenti )
Quanto a Battiato e Battisti è altrettanto vero che non sono cantanti
adattabili ai gusti anglosassoni e a tutti i paesi non latini, data la loro
specificità timbrica e vocale. Però trovo comico che un artista acculturato
come Battiato faccia uso sistematicamente nelle sue canzoni di svariati
idiomi stranieri con una pronuncia a dir poco dilettantisca. Forse in Italia
pochi se ne accorgono, siamo un popolo a digiuno in materia linguistica,
ma se qualche addetto ai lavori ascoltasse con orecchio vigile si
scompiscierebbe dalle risate...

Come il grande Totò.. .Eschiusmi noi vulevan savuar.. .:-)


Adriano
2014-09-14 17:58:09 UTC
Permalink
Raw Message
Post by calypsos
Post by Gaetano
Un limite purtroppo, pure in Images Lucio fa uso di un inglese scolastico
( maccheronico ) Ma consoliamoci: Battiato ï¿oe peggio. Usa un francese a dir
poco terrificante senza alcuna lettera aspirata e con l'inglese non ï¿oe da
meno. Lucio si sa, ï¿oe sempre stato umile e le sue origini romanesche si
sentono appieno. Insomma ï¿oe sempre stato un semplice, ha provato ma
ï¿oe sempre stato un cantante nostrano, tanto da diventare poi con Panella
il fine dicitore della canzone italiana... Ma Francuzzo se la tira perbacco,
dall'alto del suo scranno pontifica da intellettuale, un santone che
impartisce lezioni di religione persino al Papa dovrebbe astenersi da simili
figuracce e coltivare la madrelingua invece di infarcirla con frasi
multilingue tutte assai discutibili... Secondo me l'unica cantante italiana
degna di cantare all'estero ï¿oe Elisa.
Lucio e Battiato non hanno mai superato i confini nazionali (sono troppo "speciali" e nessuno se li è filati al di fuori del paesello). Invece tutti sapete come parla bene tutte le lingue del mondo Laura Pausini, una star planetaria che,al di là dei gusti, a me fa molta simpatia ;))
c.
sarà pure planetaria, ma le canzoni (che io sappia) non se le scrive lei

---
Questa e-mail è priva di virus e malware perché è attiva la protezione avast! Antivirus.
http://www.avast.com
Loading...