Discussione:
Giallo uguale sole
(troppo vecchio per rispondere)
i***@gmail.com
2016-04-07 07:51:16 UTC
Permalink
Raw Message
Giallo uguale sole (A. Pappalardo)
LAm Do
Che nebbia c'e a Milano, che pomeriggio strano,
LAm Do
č tutto in bianco nero, la terra e uguale al cielo,
LAm Do
la luce di un lampione, di giallo uguale al sole,
SOL LAm
ma questa č Piazza D'uomo, e tu ci vedi il mare.
LAm Do
Ma pensaci un momento, che cosa costa un sogno, sogno, sogno, sogno,
LAm Do
tu chiudi gli occhi e vai, e lascia il freddo e vai,
LAm Do
e lascia la dogana, la noia quotidiana, , sogno, sogno, sogno, sogno,
SOL LAm
tu mettiti in viaggio, Milano va a Milano.
SOL LAm
Mari del sud, e fianchi e occhi scuri,
SOL LAm
cuociono invano, e immaginava appena.
LAm Do
Il caldo sulla pelle, e niente piů maglione, sogno, sogno, sogno, sogno,
LAm Do
il mare uguale al cielo, e giallo uguale al sole, sogno, sogno, sogno,
sogno
LAm Do
dai ora sai non posso, e senza niente a dosso,
SOL LAm
e l'immaginazione, ci porta via con se.
SOL LAm
Mari del sud, e fianchi e occhi scuri,
SOL LAm
cuociono invano, e immaginava appena.
LAm Do
Che nebbia c'e a Milano, che pomeriggio strano,
LAm Do
č tutto in bianco nero, la terra e uguale al cielo,
LAm Do
la luce di un lampione, di giallo uguale al sole,
SOL LAm
ma questa č Piazza D'uomo, e tu ci vedi il mare.
Do LAm
Sogna, sogna , sogna (ripetuto diverse volte)
Le frasi in neretto non le ho comprese bene l'eco sogno, sogno e cantato da
Lucio Battisti
Manlio
Cuociono invano? dice: dolce nirvana. piazza D'uomo non si può leggere!!!...
calypsos
2016-04-10 16:35:46 UTC
Permalink
Raw Message
Post by i***@gmail.com
Cuociono invano? dice: dolce nirvana. piazza D'uomo non si può leggere!!!...
Avessi capito qualcosa di questo thread!!!
D'uomo....è un po' esagerato: licenza poetica? ;)
c.

Loading...